280RAG. DI M. LOD. DOM. / per ottima e dilicata beuanda a'ladri, i quali vanno / à rabare in quel paese. Sì che à me parrebbe, che que- / sta inuentione più tosto conuenisse à voi, ilquale da- / te si dolce beuanda à glialtri, prouedendo ogn'vno / di bellissime imprese; e voi vi morite di sete. Però / anchor'io ne voglio dare vna à voi, accioche sicome / il ragionamento vostro hebbe principio & occasione / da vna vostra medaglia; così il medesimo termini / & habbia fine in vna vostra impresa. Assomiglierò / dunque voi alla Conca marina, onde nascono le Mar- / gherite e Perle, laquale si apre da se stessa, e ponsi al / sole aperta; e quanto è più chiaro e più sereno il gior- / no, tanto produce più lucida e fina perla; e'l motto sia / questo. LOD. Voi m'honorate troppo pi, ch'io non / desidero, e ch'io non merito. Però vene rendo molte / gratie, & à Dio v'accomando. POM. Et io vi / lascierò, essendo già l'hora tarda, e chia- / mandomi l'vfficio mio à visitar / coloro, c'hanno bisogno dell' / industria & ope- / ra mia. / IL FINE

 

 

Page 0280 - facsimile image