/ tro elementi separati, con vn motto di sopra, che / diceua: DISCRETIS SVA VIRTVS / ADEST. Volendo intendere, che gli elementi nel / luogo loro hanno la sua peculiare virtù. Ilche non / confesserebbe vn filosofo, perche il fuoco nella sua / propria sfera non cuoce nè abbrucia; ma solamente / quand'egli è legato con la mistura de gli altri ele- / me[n]ti. E perche hebbe bella appare[n]za di quelle quattro / Sfere, fu tollerata e fatta in pittura nelle bandiere / de' trombetti. / INFORMAL DESCRIPTION / Ne portò anchora il predetto Signor Marchese / vna bella in materia amorosa, che gli fu trouata da / M. Antonio Epicuro, litterato huomo nell'Acade- / mia Napoletana, laquale fu il tempio di Giunone

 

 

Page 0120 - facsimile image