DESCRIPTIONICONCLASS
HIS ARTIBUS

DEL S. PALAVICINO RANGONE.

Con la scorta d'industria e di bell'arte
Si conduce ad effetto ogni disegno:
O che cio sia del formidabil Marte;
O d'altra impresa, ove ricerca ingegno.
In tutte dunque il suo saper comparte
Sempre il RANGON, d'eterna gloria degno
Tal, cge da l'oriente, ove'l Sol cade,
Fia conto a questa e a la futura etade. DEL S. PIETRO MALVEZZI.

Non col passar dormendo i giorni e l'hore;
(Ch'alhor si dorma l'huom creder si deve;
Quando a cosa si da, che tosto muore,
Et è caduca, e momentanea, e lieve)
Ma col veggiar s'acquista al mondo honore;
Sgombrando il peso faticoso e greve:
Mercè de le bell'opre e de l'ingegno,
Che sol fà l'huom d'eterna gloria degno.

 

 

Link an image of this page
[Click on image for full page view]