122 pochi anni à dietro la gran Vittoria Colonna, Marchesa di Pescara,
& in questi nostri l'altra Vittoria Colonna D'Aragona , & que-
sta Signora, di cui sono l'Imprese qui avanti poste in disegno.

SONETTO DI MONSIG. IERONIMO
Fenarolo, sopra l'impresa della fiamma della
Signora Claudia Rangona.

Poggia beata Ciel la fiamma ardente
De la vostra virtute, e seco tira
Chiunque à sì gran dono alzato, mira,
Lei, ch'à cosa mortal nulla consente.
E Trappassando d'una in altra mente,
Ne la prima si pasce, e si raggira.
Ricco lasciando ogn'altro, in cui s'ammira,
Lume, d'un sempre lucido oriente.
E l'alme stelle, in chi già si cangiaro
Gl'invittissimi vostri antichi Eroi,
Di gioia colme, seco ardono à paro.
Il Mondo, spenti i vili affetti suoi,
Ond'era fatto al Cielo assai men caro,
Al suo lume primier torna per voi.


[CLAU-]

 

 

Link an image of this page
[Click on image for full page view]