80 BRUNORO
ZAMPESCHI, SIGNOR
DI FORLIMPOPOLI
INFORMAL DESCRIPTION
PUR CH IO POSSA

[text] [D]EL CIGNO, ET DELLE SUE DEGNE, ET NO-
tabilissime qualità m'è accaduto in questo volume di ra-
gionar'appieno nell'Impresa D'Ercole Gonzaga, Car-
dinal di Mantoa. Ora, perche questa si vede esser principal-
mente fondata sopra quella bellissima allegoria, che il divi-
no Ariosto mette nel fine del 34.& nel principio del 35. del
Furioso, io giudico convenirsi metterne qui tutte quelle poche stanze, che la
narrano, si perche da esse l'espositione di questa Impresa si farà più chiara, &
sì perche molti Principi, ò altri particolari, i quali forse non l'anno mai vedu-
ta, ò non mai la vedrebbono in quel libro, la potranno forse veder'in questo
& sì ancora, perche in effetto le cose dilettevoli, & utili, quanto più si veggono,
più dilettano, & più giovano; & queste stanze particolarmente sarebbon de-
gne, che ogni Principe, & ogni persona chiara, & di nobil'animo, le tenesse scol
pite in marmo, & in oro nel più frequentato luogo della sua Casa, le leggesse
[ogni]

 

 

Link an image of this page
[Click on image for full page view]