tro elementi separati, con vn motto di sopra, che
diceua:
DISCRETIS SVA VIRTVS
ADEST.
Volendo intendere, che gli elementi nel
luogo loro hanno la sua peculiare virtù. Ilche non
confesserebbe vn filosofo, perche il fuoco nella sua
propria sfera non cuoce nè abbrucia; ma solamente
quand'egli è legato con la mistura de gli altri ele-
me[n]ti. E perche hebbe bella appare[n]za di quelle quattro
Sfere, fu tollerata e fatta in pittura nelle bandiere
de' trombetti.

INFORMAL DESCRIPTION
Ne portò anchora il predetto Signor Marchese
vna bella in materia amorosa, che gli fu trouata da
M. Antonio Epicuro, litterato huomo nell'Acade-
mia Napoletana, laquale fu il tempio di Giunone

 

 

Link an image of this page
[Click on image for full page view]