AL MOLTO VIR-
TUOSO ET HONORATO
M. Lodovico Domenichi, Gu-
glielmo Rouiglio

Salute.
QUantunque io non du-
biti punto M. Lodo-
vico
honoratissimo,
che'l veder fuori à
quest'hora il Dialogo
dell'imprese di Mon-
signor Giovio vi por-
ga una subitana ma-
raviglia, tutta volta
tengo per certo, che intesa la cagione, cesse-
rete di maravigliarvi. Percioche trovandom'io,
quando la cortesia vostra mi fece appresentare
il libro per M. Francesco e Simon Mazzei, sul
principio dell'intaglio della Castrametatione
e Religion de' Romani, ove teneva tutt'i miei
intagliatori e pittori occupati, per non potervi

 

 

Link an image of this page
[Click on image for full page view]