pictura
secondary text
Io non vò gia tacerui per l'vltima impresa di
Giouanni Chiucchera Albanese, chiamato il Caua-
lier famoso sulle guerre, il quale ne portò vna fa-
ceta e ridicolosa à chi la miraua, simile alla predet-
ta. Portò costui nella sua bandiera, per mostrare
l'ardita natura sua valorosa, nell'esercitio del ca-
ual leggiere, un feroce Lupo, che haueua nelle gam-
be vna pecora presa, e meza sanguinata nel collo
in atto con la testa riuolta à dietro verso due grossi
cani di pastori, che lo seguono per torgli la preda,
de' quali due l'vno il più vicino voltaua anch'egli
Page 0166
la testa indietro à vedere, se gli altri cani veni-
uano à soccorrerlo, temendo d'assaltare sì terribil ni-
mico. E M. Giouan-Antonio Mugettola gli fece
questo motto Latino:
Page 0167
motto/title
PAVENT OVES, TI-
MENT CANES, INTRIPIDUS MANEO.
Page 0167
secondary text
Di questa impresa molto si motteggiaua e rideua il
Signor Marchese del Vasto, veggendola spiegata;
ma à dire il vero della bossola de' condottieri ce ne
son tanti, che affogherebbono ogni diligente e la-
borioso scrittore, il quale pensasse di voler fer-
marsi in ogni passo, doue apparisca
qualche valore & prodezza
di famoso soldato.
Page 0167