pictura
secondary text
DOM. Ditemi Mons. poi che hauete numerato di-
scende[n]do dal summo al basso, quasi tutti i famosi Pren-
cipi e Capitani, e Card[inali]. ecc[ellent]i nessun'altra sorte d'huomi-
ni, c'habbia portato imprese? GIOVIO. Ce ne sono, e fra gli
altri alcuni letterati à mio giudicio della prima classe;
cioè M. Iacopo Sannazaro; il quale essendo fierame[n]te
innamorato, e stimando che ciò gli fusse honore, con
allegare il Boccaccio, che lodò Guido Caualcanti,
Dante e M. Cino da Pistoia, sempre innamorati
fino all'estrema vecchiezza, stette ogn'hora in aspet-
tatione d'esser ricompensato in amore, come gli au-
uenne: e portò per impresa un'urna piena di pietruz-
ze nere con vna sola bianca, con vn motto, che dice-
ua:
Page 0151
motto/title
AEQVABIT NIGRAS CANDIDAPage 0151
SOLA DIES. Page 0152
secondary text
Volendo intender, che quel giorno,
che sarebbe fatto degno dell'amor della sua dama,
haurebbe contrapesato quegli, che in vita sua haueua
prouato sempre neri e disauenturati. E questo allu-
deua all'vsanza de gli antichi, i quali soleuano ogn'
anno segnare il successo delle giornate loro buone e
cattiue con le pietruzze nere e bianche, & al fine
dell'anno annouerarle per fare il conto secondo quel-
le che auanzauano, se l'anno era stato lor prospero ò
infelice. Questa impresa fu bella, e domandando-
mene esso il mio parere, gli dissi, ch'era bellissima,
ma alquanto preternaturale; perche l'vrne de gli
antichi soleuano essere ò di terra ò di metallo; e per-
ciò non si poteua figurare, che dentro vi fussero molte
nere, e vna sola bianca, per non poter' essere traspa-
rente. All'hora egli vrbanissimamente rispose; egli
è vero quel, che dite; ma à quel tempo l'vrna mia
fu di vetro grosso, per loquale poteuano molto
bene trasparere dette pietruzze.E così
con gran riso gittammo il mot-
to e l'arguta risposta
in burla.
Page 0152