pictura
secondary text
Hippolito da Este Cardinale di Ferrara zio del
moderno, che hà il medesimo nome, hebbe per im-
presa vn Falcone che sosteneua con gli artigli i con-
trapesi d'vno horologio; come si vede dipinto sulla
porta del parco delle Terme di Diocletiano; e non vi
mise motto, perche voleua intendere con lo spezzar la
parola del Falcone, che faceua le sue cose à tempo; ciò
è fal con tempo, e viene ad hauere quella medesima
menda che hà il Falcon con diamante della casa de'
Medici. Et oltr'à quel Falcone, portò anchora per im-
presa amorosa vn Camelo inginocchiato carico d'vna
gran soma con vn motto, che diceua:
Page 0133
motto/title
NON SVE-
FRO MAS DE LO QVE PVEDO
Page 0133
secondary text
Volendo
dire alla dama sua, non mi date più grauezza di tor-
menti di quel che posso sopportare; essendo la natura
del Camelo, che spontaneamente s'inchina à
terra per lasciarsi caricare, e quando
si sente addosso peso à bastan-
za, col leuarsi significa
non poterne sop-
portare più.
Page 0133