secondary text
E
per continuare il proposito, dico, che quella del S. Ot-
tauian Fregoso alla guerra di Bologna, e di Modona
fu reputata ingeniosissima, ma alquanto strauagante
per la pittura, perche portò vna gran filza della lettera
O nero in campo d'oro, nel l'embo dell'estremità delle
barde; lequali lettere per abbaco significan nulla, e
quand'hanno vna lettera di numero auanti, fanno
vna moltitudine quasi infinita. verbi gratia, facen-
doui vn iota, significherà milioni di milioni. Era vn
breue di sopra al lembo, che lo giraua tutto; dicendo:
Page 0083
motto/title
HOC PER SE NIHIL EST, SED SI MI-
NIMVM ADDIDERIS, MAXIMVM FIET.
Page 0083
secondary text
significando, che con ogni poco d'aiuto, haurebbe ri-
cuperato lo stato di Genoua, il qual fu già del S. Pietro
suo padre, e vi fu ammazzato combattendo, essendo
Page 0083
esso S. Ottauiano all'hora come fuoruscito, quasi nie[n]te
appoggiato al Duca d'Vrbino, ma in assai aspettatione
d'esser rimesso in casa, come fu poi da Papa Leone. E
ben vero, che il motto è souerchiamente lungo, ma la
natura dell'argutissimo soggetto lo co[m]porta molto bene.
Page 0084