pictura
secondary text
I Signori Colonnesi ne portarono vna, laquale ser-
uiua vniuersalmente per tutto il ceppo fatta in quello
esterminio di Papa Alessandro co[n]tro i Baroni Roma-
ni, perche furono costretti tutti col Cardinal Giouanni
à fuggirsi di Roma, e ricouerarono parte nel regno di
Napoli e parte in Sicilia; nel qual caso parue, che pren-
dessero miglior partito, che no[n] haueuan fatto i signori
Orsini, haue[n]do eglino eletto di voler più tosto perder la
robba e lo stato, che commetter la vita all'arbitrio di
sanguinosissimo Tiranni. Ilche non seppero far gli
Orsini, i quali perciò ne restarono disfatti e miserabil-
mente strozzati. L'[i]mpresa fu, ch'essi voleuano dire,
che ancor che la fortuna gli perseguitasse, e gli sbat-
tesse, essi però restauano ancor viui, e con isperanza
Page 0073
che passata l'asprezza della burasca s'hauessero à rile-
uare. Fù dico, limpresa alquanti giunchi in mezo
d'vna palude turbata da' venti, la natura de' quali è
di piegarsi, mà no[n] già di rompersi per impeto dell'onde
ò di venti: era il motto;
Page 0074
motto/title
FLECTIMVR, NON
FRANGIMVR VNDIS.
Page 0074
secondary text
DOM. Io giudico, Mo[n]s.
che questa inuentione (e fusse di chi si volesse) sia bel-
lissima, e compita d'anima e di corpo. GIO. Et io credo,
anzi te[n]go per fermo, ch'ella vscisse dell'ingegno di M.
Iacopo Sannazaro poeta chiarissimo, e molto fauorito
del Rè Federigo, dalquale furono raccolti e stipe[n]diati
i Colonnesi; e dopò ch'esso Rè fu cacciato, s'accostarono
al gran Capitano.
Page 0074