secondary text
Questo medesimo vitio della lunguezza de' motti
fu ancho, ben che sopra assai bel soggetto d'appa-
renza di corpo, in quello del Signor Principe di Sa-
lerno
, che edificò in Napoli il superbe palazzo, por-
tando sopra il cimiero dell'elmo vn paio di Corna,
col motto che diceua;
Page 0023
motto/title
PORTO LE CORNA
CHE OGN'HVOMO LE VEDE, AL-
TRI LE PORTA, CHE NON SELE
CREDE
Page 0023
secondary text
; Volendo tassare vn certo Signore, che in-
temperatamente sparlaua dell'honor d'vna Dama,
hauendo esso bella moglie e di sospetta pudicitia, e
questa lunghezza è tanto più dannata, quanto
Page 0023
secondary text
che il motto è nella natural lingua di chi lo porta;
perche pare, come ho detto, che quadri meglio in
parlare straniero.
Page 0024