122 pochi anni à dietro la gran Vittoria Colonna, Marchesa di Pescara, / & in questi nostri l'altra Vittoria Colonna D'Aragona , & que- / sta Signora, di cui sono l'Imprese qui avanti poste in disegno. / / SONETTO DI MONSIG. IERONIMO / Fenarolo, sopra l'impresa della fiamma della / Signora Claudia Rangona. / / Poggia beata Ciel la fiamma ardente / De la vostra virtute, e seco tira / Chiunque à sì gran dono alzato, mira, / Lei, ch'à cosa mortal nulla consente. / E Trappassando d'una in altra mente, / Ne la prima si pasce, e si raggira. / Ricco lasciando ogn'altro, in cui s'ammira, / Lume, d'un sempre lucido oriente. / E l'alme stelle, in chi già si cangiaro / Gl'invittissimi vostri antichi Eroi, / Di gioia colme, seco ardono à paro. / Il Mondo, spenti i vili affetti suoi, / Ond'era fatto al Cielo assai men caro, / Al suo lume primier torna per voi. / / [CLAU-]

 

 

Page 0122 - facsimile image