/ plicò il Cappellano, come huomo che si dilettaua di / far qualche sonetto, che andaua in zoccoli per le / rime, questa è malignità inuidiosa; Soggiunge[n]do, / che domine importa al duca Lorenzo, che 'l buon / Papa Leone habbia cortesemente laureato l'Abate / Baraballo, e fattolo triumphare sù l'Elefante? di / maniera, che la cosa andò all'orecchia del Cardina- / le, e si prese vna gran festa di M. Domitio, come / di Poeta magro, e Cappellano di piccola leuatura. / Rudder... / E' in oltre da osseruare, che non ci sia intelletto / di molta superbia, e presuntione, ben che habbia bel / corpo, e bell'anima; perch'ella rende vano l'auto- / re, come fu quella, che portò il gran Cardinale di / S. Giorgio, Rafael Riario, ilquale mise in mille

 

 

Page 0019 - facsimile image