ARBORI. / / ELCE. / INFORMAL DESCRIPTION        / Chi voul l’Elce piegar, per esser dura, / Si rompe e spezza: cosi alcun Signore / Mentre d’esser severo ha troppa cura, / E punir aspramente il popol suole, / Pon la discordia, e la concordia fura, / Contrario effetto a quel che brama e vuole; / Che non offende alturi cosi la legge, / Quanto la leggerezza di chi regge.

 

 

Page 186 - facsimile image