FORTUNA. / / Che sempre le disaventure sono apparecchiate. / INFORMAL DESCRIPTION        / Tre fianciulle giuocavano a la sorte / Di chi di lor toccasse a uscir di vita. / E quella, a cui peggior venne la sorte / L’una e l’altre compagna havea schernita: / Quando l’aversa irreparabil sorte / Fe che’da un trave al capo fu ferita, / Che d’alto cade, e fe morendo chiaro, / Che ria sventura suol fallir di raro.

 

 

Page 127 - facsimile image