GOLA. / / La imagine di Ocno. Di coloro, che donano alle meretrice, quello che dovrebbono rivolger nelle cose utili. / INFORMAL DESCRIPTION        / Tesse la fune di continuo; e un hora / Non perde mai la industriosa mano: / Ma quanto tesse, tanto ne divora / L’Asina, che non è molto lontano. / Cosi la donna ingozza, e fura, e toglie, / Quanto in molt’anni l’huomo insieme accoglie. / 4. che: orig. ehe

 

 

Page 090 - facsimile image