FORTEZZA. / / Insegna de gli huomini forti. DIALOGO. / INFORMAL DESCRIPTION        / Perche di Giove Augel sublime e degno, / Habiti d’Aristomene la tomba? / Com’io fra uccelli per fortezza regno, / Cosi vins’egli altrui con chiara tromba. / Sovr’a sepolcri d’huom timido e indegno / Che mai non vide il sol, stia la colomba. / Noi d’intrepido cuor contra le morti. / Siamo le insegne de gli arditi e forti,

 

 

Page 035 - facsimile image