PRUDENZA. / / Che i prudenti si astengono dal vino. / INFORMAL DESCRIPTION        / Perche mi fai lasciva vite affesa? / Io son l’arbor di Pallade. rimovi / Gli spessi rami, che mi tengon presa, / Et altrove procaccia appoggi novi: / Che vergine fanciulla à virtù avezza / Bacco, come nemico, odia e disprezza.

 

 

Page 026 - facsimile image