PRUDENZA. / / Da capo quel, ch’apportiene / / INFORMAL DESCRIPTION        / Duo volti ha Giano, onde discerne e vede / Tutte le cose, o sian di dietro o inanzi. / Cio dinota il prudente, a cui richiede / Volger la mente ovunque vada o stanzi, / Cosi al passato, che giamai non riede, / Come à quellò, ch’oprar vuol per inanzi. / Questa è vera dottrina, di cui senza / Vivendo, vive l’huom senza prudenza.

 

 

Page 020 - facsimile image