DIO, OVERO RELIGIONE. / / Non a te, ma alla Religione. / INFORMAL DESCRIPTION        / Mentre rozzo Asinel la imagin santa / D’Isi di qua di la lento portava; / Vedendo ovunque gía, la turba tanta, / Ch’adorando la Dea le s’inchinava, / Fra se stesso di cio si gloria e vanta / Recando a se l’honor, ch’a lei si dava: / Quando a colpi di busse la sua guida; / Tu Dio non sei, mala Dea porti grida.

 

 

Page 009 - facsimile image